[POST-IT D'AUTORE] Silvia Montemurro




Buongiorno lettori! Oggi vi voglio regalare alcune citazioni di un libro che porto sempre nel cuore... Tra poco scoprirete di quale romanzo sto parlando. Vi anticipo che ci sarà anche una grandissima notizia alla fine... Continuate a leggere!! 

[I LOVE ANIMALS] Quando nascono i desideri di Lucy Dillon edito Garzanti

Buongiorno sognalettori! Oggi parleremo dell'amore per gli animali, e vi presenterò il mio Baz, il mio pelosetto che fa ormai parte della mia vita da 10 anni. Ringrazio la Garzanti per avermi dato la possibilità di realizzare tutto questo e le mie colleghe blogger per aver aperto i loro cuori. Io ho scelto il libro "QUANDO NASCONO I DESIDERI" di Lucy Dillon perché il protagonista pelosetto ha lo stesso nome del mio, seppur scritto in maniera differente.


IL ROMANZO

Titolo: Quando nascono i desideri
Autore/Autrice: Lucy Dillon
Editore: Garzanti



Una lettera scritta dall'unico uomo che abbia sempre amato. Una copia di "Piccole donne", il suo libro preferito quand'era bambina. Un vaso di vetro, che riflette la luce anche nelle buie giornate d'autunno. Le mani di Gina si soffermano con tocchi delicati sugli oggetti che fanno capolino dagli scatoloni. Accanto a lei Buzz: due dolci occhi marroni, una coda che sembra non voler mai stare ferma, quattro zampe che mettono confusione e allegria ovunque. Seduta nella sua nuova casa, Gina sente un timido sorriso affiorarle alle labbra. È il primo giorno della sua nuova vita. Dopo il fallimento del matrimonio con Stuart, Gina ha deciso di non voltarsi indietro e di guardare al futuro. Ha lasciato il marito, cambiato casa e deciso di mettere in vendita o dare in beneficenza tutti gli oggetti della sua vita precedente. Proprio così, cercando di disfarsi di una bicicletta, un po' per fortuna un po' per caso, ha trovato Buzz. E Buzz ha trovato lei. Un nuovo amico che, giorno dopo giorno, riesce a riempire il vuoto che si era creato nella sua vita. Che riesce a farle capire quanto siano preziose le piccole cose che la circondano. E quando il suo lavoro di restauratrice le offre l'occasione che da sempre aspettava, Gina trova finalmente il coraggio di aprire il suo cuore alla speranza e, forse, anche all'amore. Ma se è vero che i desideri si esprimono solo a occhi chiusi, le servirà tutto il fiuto di Buzz per orientarsi tra i mille imprevisti della sua nuova vita.


[IL DIARIO DI ALE] Vi racconto...


Buongiorno meravigliose Sognalettrici e straordinari Sognalettori.
È da qualche tempo che latito, ma il lavoro e l’organizzazione della presentazione alla Feltrinelli di Pavia mi hanno tenuta impegnata notevolmente. Ebbene sì, il sogno continua sempre più a tal punto che Domenica 12 Marzo, alle 17;30, ho presentato il terzo volume della Saga paranormal di “Infinity” e… eccomi qui a condividere con voi questa mia gioia.

[BlogTour] 4° Tappa UN PICCOLO FAVORE di Darcey Bell - 5 motivi per leggere il libro


Buongiorno sognalettori! Eccoci arrivati alla quarta tappa di questo blogtour, oggi vi elencherò 5 buoni motivi per leggere questo libro e credetemi, ce ne sarebbero molti di più! 


IL ROMANZO

Titolo: Un piccolo favore
Autore/Autrice: Darcey Bell
Editore: Rizzoli
Data di uscita: 16 marzo 2017
Genere: Thriller
Pagine: 288
Prezzo cartaceo: 19,50€
Prezzo ebook: 9,99€


Tutto ha inizio con un piccolo favore tra madri. «Puoi passare tu a prendere Nicky?» chiede Emily alla sua migliore amica, Stephanie. E Stephanie, mamma di Miles, è felice di dare una mano, guidata dall'urgenza di essere utile, di sentirsi in qualche modo importante per gli altri. Quel giorno però Emily non torna a prendere suo figlio, e non risponderà alle telefonate, né ai messaggi. Stephanie, preoccupata, smarrita, si avvicina al marito della sua amica, Sean, gli sta accanto e si prende cura di lui e del bambino. E col passare dei giorni si innamora. Poi la notizia. Un corpo è stato ritrovato nelle acque del lago, e la polizia conferma: si tratta di Emily. Suicidio, il caso è chiuso. Ma è davvero così? Presto, Stephanie si renderà conto che niente è come sembra, e dietro l'amicizia, l'amore, o anche la semplicità di un piccolo favore, si nascondono invece una mente subdola e un disegno perverso e diabolico. Un piccolo favore è un thriller psicologico ad alto tasso adrenalinico, ricco di imprevisti e colpi di scena, denso di segreti e rivelazioni, che scivola tra amore e lealtà, morte e vendetta. Qui Darcey Bell ci presenta due figure femminili opposte, eppure per certi versi affini, di cui il lettore capirà presto di non potersi fidare.


[IL DIARIO DI SARA] Buona domenica


Buona domenica cari sognalettori! Non volevo lasciarvi soli oggi, così ho programmato questo post solo per parlarvi degli appuntamenti che troverete nel blog a partire da lunedì, io intanto oggi mi godo il mare... NON ODIATEMI! 

[Recensione] TUTTA COLPA DELLA MIA IMPAZIENZA e di un fiore appena sbocciato



Buongiorno cari lettori! 
Il libro di cui vi parlo oggi è veramente speciale! Sia per i contenuti della storia che meritano tantissimo sia perché è stato scritto da un'autrice veramente bravissima che ho avuto il piacere di conoscere anche umanamente. Prima di lasciarvi mi lasciate precisare una cosa? Questo romanzo non è uno YA... Nemmeno new adult... Stiamo parlando di NARRATIVA! Perché se lo definite uno young adult  allora forse stiamo parlando di due libri diversi. Chiudo la piccola parentesi, scusatemi ma era doveroso da parte mia, soprattutto per la stima che provo per l'autrice. 


IL ROMANZO

Titolo: Tutta colpa della mia impazienza (e di un fiore appena sbocciato)
Autore/Autrice: Virginia Bramati
Editore: Giunti
Data di uscita: 8 marzo 2017
Genere: Narrativa
Pagine: 240
Prezzo cartaceo: 14,90€
Prezzo ebook: 5,99€ per il primo mese


«Sono nata con due mesi di anticipo, odio i tempi morti, sono fisicamente allergica ai giochi di pazienza e adoro il tasto fast forward»: Agnese è così, una ragazza esuberante, autonoma, in­sofferente verso il principio dell'«ogni cosa a suo tempo»… Ma improvvisamente, ecco che la vita prende una piega terribilmente dolorosa e la scaraventa dal centro di una metropoli che non dorme mai a una grande casa lungo un fiume, lontana quanto basta per essere immersa nei ritmi lenti e immutabili della campagna. Non solo: quando l'inverno finalmente è alle spalle e tutto sta per sbocciare, si ritrova sola, con un esame importante da preparare e solo il ronzio delle api a farle compagnia. Impulsiva come sempre, Agnese non si arrende e riesce ugualmente a riempirsi le giornate con tutto ciò che non dovrebbe fare… fino a che dalle pagine di un libro non spunta un piccolo dono prezioso: una bustina di semi di Impatiens, la pianta i cui fiori rosa hanno il potere di curare le ferite dell'anima e insegnare l'ascolto e l'armonia. Sullo sfondo di una campagna lombarda sorprendente e rigogliosa, non lontano dal magico borgo di Verate che le sue lettrici hanno imparato ad amare, Virginia Bramati ci regala ancora una volta una protagonista adorabile, piena di vita, alle prese con un mistero da risolvere, un esame da superare e soprattutto con il compito più difficile: scoprire che la felicità è molto più vicina di quanto pensiamo, se solo sappiamo rallentare e guardarla negli occhi.