Recensione "TENTARE DI NON AMARTI" di Amabile Giusti

Buongiorno cari lettori! Eccovi una recensione di un libro che ho amato tantissimo! Questa volta non sarò io a recensirlo ma Damiana! Anche lei è rimasta colpita dallo stile di Amabile. Buona lettura...

Per chi ha già letto altri titoli di questa autrice è palese fin dalle prime pagine una cambio di registro , diverso dalle sue ultime storie narrate ma scritto con la stessa medesima abilità .
Il tono con cui , però vengono narrate le vicessitudini dei protagonisti è  a tratti rude ma che calza a pennello con l'impronta che si è voluto dare al libro e ai personaggi. 

Abbiamo la protagonista Penny che non è una fragile ragazzina ma una tosta.tosta davvero. Anche se questo non le impedisce di soffrire, anzi così tosta proprio perché ha sofferto molto. Vive con la Nonna e potrebbe essere la classica ragazza della porta accanto anche se non è  tutta casa e chiesa ma una ragazza che sa tenere testa anche ad un ex galeotto o fronteggiare a muso duro uno spasimante respinto. Una ragazza che però  sogna. Sogna di innamorarsi , sogna di vivere una vita diversa e delle volte ha bisogno anche di sentirsi protetta.

«Quando vedo una donna con quella faccia, anche se non mi ha chiesto niente e nemmeno la conosco, di solito mi fermo per accertarmi che non le facciano la festa». 
«Nessuno vuole farmi la festa! È molto più probabile che voglia farmela tu!»


E lui, Marcus che tutto è tranne un principe azzurro,anzi essendo un ex galeotto ne ha viste di ogni colore. Proviene da un oscuro passato che lo ha reso un uomo che solo a guardarlo incute terrore. Ha uno sguardo di ghiaccio penetrante fino alle ossa e un fisico statuario,  muscoloso e minaccioso cosparso di tatuaggi che io personalmente ho ribattezzato "il bestione tatuato"; 
Ovviamente bello da far girare la testa a tutte . 

«Sei un angelo?» continuò lei, ben sapendo che era una considerazione demenziale. Un angelo, con questo aspetto? Ha più l’aria del demonio incaricato di dare un’occhiata alla porta dell’inferno.
«Sto al piano di sopra» replicò l’uomo. Aveva una voce abbinata a quell’insieme poderoso. Una voce roca, profonda, imponente come il suo corpo."

Un tipo comunque , che se incontrato di notte, incute timore. Eppure Penny in una buia notte lo incontra o meglio si scontra con Marcus. Sarebbe dovuta  scappare da un tipo così eppure qualcosa in lui gli da quel senso di fiducia tanto da fidarsi, anche se spesso si domanda se non sia finita dalla padella alla brace .


Dopo aver immaginato che si trattasse di Grant, il bellissimo Grant pazzo e crudele, le parve quasi che questo tipo vestito di nero, che somigliava a un peso massimo, coi capelli rasati come quelli di un soldato e due occhi chiari, forse azzurri o forse grigi, fosse una specie di spirito celeste. 
«Mi hai spaventata» sussurrò Penny, continuando a domandarsi se, in fin dei conti, avesse ragione a sentirsi sollevata o se non si fosse imbattuta in un nuovo pericolo da affrontare, di sicuro meno facile di Grant da tenere a bada. Come avrebbe potuto buttarlo giù, questo qui?


Si conosceranno altri personaggi che intrecceranno la loro vita a quella di Penny e Marcus. Alcuni li odierete altri li apprezzerete. Sarà un crescendo di emozioni e situazioni che ti travolgeranno fino alla fine del libro. Non è un romanzetto rosa, ma a tratti rude dove comunque  il filo conduttore di tutto è sempre l'amore. Raccontato durante i capitoli , in diverse sue forme, ma senza dubbi è l'amore il collante di tutto. Vi stupirete nel leggere anche i pensieri del bel Marcus oltre a quelli di Penny,  tutto mescolato in modo uniforme e spettacolare da rendere più chiari i sentimenti di entrambi. Ci saranno colpi di scena e per Penny e Marcus non sarà così semplice capire cosa vogliono e cosa il loro cuore gli sta urlando. Nel titolo è racchiuso quello che i protagonisti non vogliono ascoltare. Passerà del tempo ma nonostante tutto, l'amore riesce a vincere su tutto.
Tentare di non amarsi ???sarà possibile?
Quindi cosa aspettate a farvi coinvolgere da Penny e Marcus?
Cosa aspettate a : tentare di non innamorarvi di loro???




Penelope ha ventidue anni ed è una ragazza romantica e coraggiosa con una ciocca di capelli rosa e le unghie decorate con disegni bizzarri. Orfana, vive con la nonna malata nella misera periferia di una città americana, e ha rinunciato al college per starle vicina. Di notte prepara cocktail in un locale e di giorno lavora in biblioteca. Aspetta l’amore da sempre, quello con la A maiuscola. Un giorno Marcus, il nuovo vicino, entra nella vita di Penny come un ciclone. È tutt’altro che l’eroe sognato: ha venticinque anni, è rude, coperto di tatuaggi, ha gli occhi grigio ghiaccio e un piglio minaccioso. È in libertà vigilata e fa il buttafuori in un club. Tra i due nasce subito ostilità e sospetto ma, conoscendosi meglio, scopriranno di avere entrambi un passato doloroso e violento, ricordi da cancellare e segreti da nascondere.
Una storia d’amore e rinascita, dolce e sensuale, tragica e catartica. L’incontro di due anime profondamente diverse darà vita a un amore che guarirà il dolore e l’odio del passato.

Nessun commento :

Posta un commento