Recensione: " FIRST. LA MIA PRIMA VOLTA" di Laurie Elizabeth Flynn edito Newton Compton


Buongiorno sognalettrici oggi vi parlerò di un libro che ho divorato in un giorno nonostante il tema trattato non sia facile e l'inizio non sia stato dei migliori, il romanzo è "First. La mia prima volta" di Laurie Elizabeth Flynn.



Ammetto di essere rimasta folgorata innanzitutto dalla bellissima cover e dal titolo che mi hanno fatto ipotizzare una dolcissima storia d'amore in stile young adult. Il romanzo, in realtà, non si è rivelato essere quello che mi aspettavo ma non ne sono rimasta delusa. Al contrario. La protagonista è Mercedes, per gli amici Mercy, una ragazza di diciassette anni che, bisognosa di affetto (la madre è una donna egoista che pensa solo a se stessa e il padre l'ha abbandonata) e un difficile trascorso alle spalle, decide di andare a letto con chiunque sia vergine e abbia bisogno di aiuto per la sua prima volta.

Mi rivolge un sorriso tirato e si chiude la porta dietro di sé. Riesco a vedere le sue scarpe sotto, capisco che sta indugiando, chiedendosi se abbia detto troppo o troppo poco, non del tutto convinto che il suo segreto sia al sicuro con me.

Ma non ha niente da temere. Il suo segreto, come quello dei nove prima di lui, è al sicuro con me. Alla Milton High le mie statistiche le tengo da sola. Le persone non riescono a vedere l’equalizzatore, cosa che gli sfigati della banda, i nerd del teatro, gli atleti superimpegnati e i secchioni hanno in comune.
Io, Mercedes Ayres.
La ragazza che si è presa la loro verginità.


In questo mare di ragazzi a cui Mercy non concede mai il bis c'è Zach, con lui è tutto diverso, il loro rapporto è dolce e continuo, lui più volte le chiede di essere la sua ragazza ma la nostra protagonista è troppo spaventata per fare questo passo.

Zach non è mio amico né il mio ragazzo, anche se ha chiesto più volte di essere entrambi. Non è che non mi sia trastullata con l’idea di noi come coppia, ma non abbiamo assolutamente alcuna base su cui poter costruire una relazione. Tra di noi c’è stato più sesso che conversazioni. Non conosco il secondo nome di Zach e neanche so dove vive, ma so che porta boxer di strambi cartoni animati e ama quando metto il perizoma.

Ho amato il personaggio di Zach, inizialmente credevo fosse un tipo troppo remissivo ma, pian piano, si comprende come sia il suo amore per Mercy a fargli accettare tutte le condizioni che lei gli impone. L'autrice è stata davvero molto brava nel descrivere i personaggi e, anche se al principio ho odiato la protagonista, pagina dopo pagina ho iniziato a capire Mercy, a simpatizzare non tanto con le sue scelte ma con le sue emozioni.

Muovo la testa ripetutamente, una sorta di ibrido tra un assenso e l’agitare la testa a tempo di musica. Lancio un’occhiata a Zach. Mi guarda fisso con le mani infilate nelle tasche, l’unica persona che non sta ballando. Ripenso a ciò che ha detto durante il nostro ultimo appuntamento. Non posso restare ad aspettarti per sempre. Immagino che fosse serio, ma per sempre è arrivato un sacco prima di quanto pensassi.

Riuscirà Mercy a capire quali sono le cose importanti nella vita e ad affrontare il suo passato? Queste sono le domande che mi sono posta più volte durante la lettura...

Non voglio fare spoiler ma vi garantisco che il romanzo merita davvero molto anche se il primo capitolo farà arrabbiare molte di voi, fidatevi il finale ripaga del tutto!








A diciassette anni, Mercedes Ayres ha le idee ben precise in fatto di sesso: la porta della sua camera da letto è aperta solo per ragazzi alla prima esperienza. Mercedes è pronta a indirizzarli e aiutarli, e in cambio chiede solo che rendano speciale la prima volta delle loro ragazze. Che sia una prima volta perfetta, quella che Mercedes non ha avuto. Fino ad ora mantenere il segreto su ciò che accade nella sua camera da letto è stato facile. La sua impegnatissima madre è sempre fuori durante il giorno e non immagina quali siano le attività extrascolastiche della figlia, e la sua migliore amica super religiosa, Angela, non si azzarda neanche a pronunciare la parola “sesso” prima del matrimonio… Ma ci sono cose che Mercedes non ha messo in conto: non avrebbe mai potuto prevedere, ad esempio, che proprio il fidanzato di Angela venisse da lei e le chiedesse un “trattamento speciale” in cambio del silenzio, o che qualcuno fosse attratto da lei per com’è e non per ciò che sa fare a letto… Quando la sua perfetta organizzazione va in frantumi, Mercedes dovrà darsi da fare per salvare la propria reputazione e anche per capire che posto dare al suo cuore…

2 commenti :

  1. Ciao Fay!!
    Che bello leggere una recensione positiva su questo libro!!
    la settimana scorsa l'ho acquistato in versione ebook, ma poi ho letto un parere negativo e mi chiedevo se avevo fatto una scelta sbagliata a comprarlo.
    La tua recensione mi ha fatto tirare un sospiro di sollievo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ammetto che all'inizio ero titubante se proseguire nella lettura ma in definitiva è stato davvero un bel libro

      Elimina