Recensione: "NON ANDARE VIA" di Sharla Lovelace edito Newton Compton Editori


Buongiorno sognalettrici, sono la vostra Fay ed oggi vi parlerò del romanzo "Non andare" di Sharla Lovelace, in uscita con Newton Compton, un libro che mi ha commosso e che mi è piaciuto tantissimo.



Primo consiglio in assoluto: preparate i fazzoletti! 
Il libro tratta di Jules Doucette White una donna tranquilla, proprietaria di una libreria, divorziata con una figlia, Becca, fin troppo ribelle... una donna come tante se non fosse che da ventisei anni cerca di nascondere la sofferenza che prova a causa di un errore fatto in gioventù. 
Un errore commesso quando aveva diciassette anni e ha dato alla luce il suo bambino, Seth, frutto dell'amore con Noah Ryan, il ragazzo che non vede da quando ha deciso di dare il piccolo in adozione subito dopo il parto.

"Noah Ryan era stato il mio primo amore. In tutto, per me, era stato il primo. Il mio primo ragazzo, fin dalla seconda elementare, quando mi aiutò a salire sulle pertiche al parco giochi e poi mi stampò un bacio sulla bocca. Mi regalava sassi speciali che raccoglieva in giro e mi teneva per mano quando facevamo la fila per il pranzo.

Qualche anno dopo, Noah mi offrì la prima birra, la prima sigaretta e il primo vero bacio giocando a Obbligo o Verità. Fu il primo a spezzarmi il cuore, per poi rubarmelo di nuovo. Fu il primo a dirmi che mi amava, il primo che ricambiai, e con lui persi la verginità. Era la prima volta per entrambi."


L'inizio è davvero molto triste perché questo è uno di quei libri che ti strappano il cuore e con fatica cercano di rimetterlo insieme con le piccole conquiste della protagonista. Jules, dopo tanti anni, si ritrova a dover riaffrontare Noah tornato a casa con la nuova compagna incinta per crescere il bambino vicino alla famiglia.

«Shayna è incinta», mi rivelò. Le parole erano lente e calcolate, come se si fosse esercitato a pronunciarle. «Non volevo che fosse qualcun altro a dirtelo».

Sentii un fischio nelle orecchie e annuii meccanicamente, come se mi avesse appena rivelato che aveva acquistato una nuova pentola a cottura lenta. Incinta. Noah e la sua nuova donna. Aspettavano un bambino. Era… era perfetto.

«Con…». Mi interruppi per schiarirmi la gola, perché me la sentivo piena di sassolini. «Congratulazioni. È una cosa… Wow, è fantastico».


Ma non è facile per nessuno seppellire gli antichi ricordi, cancellare il passato e dimenticare un evento così traumatico. Sono onesta con voi, ho sempre letto libri dove la "ragazza troppo giovane" finiva per tenere il bambino e viveva con il fidanzato felice e contenta... questa è una storia completamente diversa! E' reale. Il modo di scrivere dell'autrice molto diretto e allo stesso tempo introspettivo nei confronti dei sentimenti della protagonista mi hanno fatto amare il romanzo in ogni sua parola.

«Ti ho sempre amata, Jules», disse. «Mi dispiace di averti lasciata».

Scossi la testa. «Basta scuse. Dobbiamo voltare pagina». Gli baciai le labbra e assaporai la consapevolezza di poterlo fare quando volevo. «Hai posseduto il mio cuore dalla prima volta che mi hai baciata. Anche quando mi sono tolta il tuo anello, l’ho chiuso a chiave perché nessun altro potesse entrarvi».



Noha mi ha lasciato letteralmente senza fiato, basta un secondo, uno sguardo e i due protagonisti ritrovano l'antica intesa di un tempo. Il loro amore non è mai finito ma il lieto fine non sempre è possibile o facile da ottenere... aspetto con ansia la vostra opinione per sapere cosa ne pensate.

Consiglio vivamente questo romanzo a tutte coloro che amano gli amori interminabili, quelli difficile per cui vale la pena lottare... perché alla fine quello è l'amore vero!






Noah Ryan e Jules Doucette stanno insieme da sempre, prima come migliori amici di infanzia, poi come giovani amanti. Hanno programmato tutto il loro futuro, ma un’incredibile decisione finisce per separarli. 
Ventisei anni dopo, Jules sta vivendo la vita che qualcun altro ha pensato per lei. Gestisce il negozio di sua madre, vive in casa sua, segue le sue regole e tiene i segreti che lei le ha fatto seppellire. 
Poi Noah torna a casa, e porta il caos. Il suo ritorno fa molto di più che risvegliare vecchi ricordi: costringe anche Jules a guardare la sua vita con occhi nuovi e scoprire segreti di cui non sospettava l’esistenza. 

Ma il potere del vero amore può trionfare su anni di dolore e bugie?

Nessun commento :

Posta un commento