Recensione: "FUORI DI DIETA" di Virginia Scarfili



Buongiorno sognalettori! Oggi vi parliamo di un libro fresco di stampa che piacerà sopratutto alle donne. Divertente, ironico e frizzante! Virginia Scarfili ci ha conquistate!!! 





Isabella Magri è una giornalista, vive insieme a due coinquiline, la sua amica Melissa con cui condivide qualche pena d'amore o pensiero e  Beatrice, una presenza simbolica.
Isabella, nonostante il cognome, lotta costantemente con la sua forma fisica non tanto scivolata... Diciamoci la verità, Isabella ha un cognome non proprio bellissimo per una che sogna una linea perfetta!!! 

“Assimilo pure l’acqua, eppure pare che berne due litri al giorno sia benefico e salutare: non so, io sono un disastro, il mio metabolismo è fermo ormai alla vecchia lira e, probabilmente, è morto insieme a lei”

Ma il rischio del mestiere presto le si presenta sulla scrivania, non bastava il suo cognome, anche il lavoro le fa vivere un incubo. Di cosa si occupa? E' una critica culinaria e il suo compito consiste proprio nel visitare ogni ristorante della città e provare ogni specialità per poi recensirlo a dovere. 
Una punizione imbarazzante per il proprio corpo e per il suo palato poco fino. Che succederà alla prima prova? 

Isabella ci farà conoscere anche il suo fidanzato Itclif, un personaggio abbastanza buffo. E qui i nostri pensieri si dividono:
Dalila - Poverino non è colpa sua 
Sara - Ma che problemi ha?? 

“Sì, non è un errore, è scritto proprio così, e anche a me è venuto un colpo quando ci siamo conosciuti e lui si è presentato, scandendo il suo nome lettera per lettera come si fa con gli stranieri. La madre pare fosse fissata con Cime tempestose e all’anagrafe non si sono chiesti come si scrivesse Heathcliff prima di registrarlo: quindi lui è Itclif fin dalla nascita.”
Ma si può stare con uno così???? (SARA)

"La prima volta che mi ha portata a cena fuori ho scoperto che il ristorante era della sorella e, ovviamente, non ha pagato. La seconda volta mi ha portata al cinema, e, all’ingresso ha consegnato un coupon omaggio per due regalatogli da un amico che non avrebbe potuto usufruirne. Durante il film ha tirato fuori un mini pacchetto di patatine che si era portato da casa ma, avendo dimenticato l’acqua, abbiamo sofferto di arsura per tutta la durata del film perché non ha permesso nemmeno a me di prendere una lattina al bar del cinema perché troppo caro!"
Ma un giorno come un fulmine a ciel sereno, a Isabella viene un'idea strepitosa per unire l'utile al dilettevole così che propone una possibile rubrica curata proprio da lei, al suo capo. Sarà d'accordo? Accetterà la proposta più dietetica che qualcuno gli abbia mai potuto fare? 

Non vogliamo svelarvi molto di questo simpatico libro. Dovete scoprire da soli le peripezie di Isabella e della sua pancia che vuole diventare piatta ad ogni costo. L'autrice parla in prima persona con un'ironia coinvolgente pagina dopo pagina. Colpi di scena e nuovi personaggi renderanno la sfida di Isabella sempre più difficile. Ma riuscirà a non deludere il suo capo? A riprendersi quella dignità lasciata sulla bilancia? 
Uomini, prima di giudicare mettetevi nei panni di una donna, non è così facile mantenersi perfette, lavorare e non dire mai di no al buon cibo. Nemmeno sapete lo sforzo che facciamo! 

Un libro molto attuale, scommettiamo che molte di voi si rivedranno in Isabella... 




Nessun commento :

Posta un commento