Recensione: "UN DISASTRO CHIAMATO AMORE" di Chiara Giacobelli - Leggereditore


 Salve sognalettori! Pronti per una nuova recensione? La nostra Stefania ha letto per noi il romanzo di Chiara Giacobelli "UN DISASTRO CHIAMATO AMORE" edito dalla Leggereditore. L'autrice sarà riscita a conquistarla?


Vivienne Vuloir è una scrittrice e lavora presso un giornale il "Culture", dove perlopiù segue eventi di VIP e la loro vita mondana, ma nel frattempo scrive anche di cinema, cultura e filosofia. Un giorno le arriva una proposta importante da parte di Alex Lennyster, figlio di un'attrice di cui lei ha scritto e ama moltissimo, le propone infatti una biografia della madre a patto che per farlo vada in Italia in estate!

"Riaggancio il ricevitore e mi rigiro sulla sedia con l'espressione tipica di chi abbia appena ricevuto le stigmate da Gesù Cristo: di beata sofferenza. Perché adesso, a essere onesta, sono due i pensieri che si intrecciano nella mia testa: 1) Questa è l'opportunità del secolo! Era tutta la vita che aspettavo una telefonata del genere. Wow! 2) Ma sarò davvero in grado di scriverlo, questo libro?"

All'inizio ha dei tentennamenti sul fatto di lasciare il posto di lavoro e sulle sue capacità, ma Angy, la sua migliore amica e collega, cercherà di farle capire che sarebbe una pazzia rinunciare al sogno di una vita solo per paura. Anche perché Viv è convinta che avrà a che fare con un quarantenne viziato e fannullone.  
"«Non voglio farti la predica, dico soltanto di dargli una possibilità. Di quale colpa si è macchiato, quest'uomo, per meritare il tuo odio feroce? Averti offerto un lavoro? Essersi complimentato con te per come scrivi?» «E' ricco.» «Dunque è colpa sua se è nato figlio di sua madre.»"
 Finalmente convinta, Viv prende quell'aereo e, anche se spaventata dal viaggio, arriva in Italia pronta per questa nuova avventura. Subito incantata dal posto capisce che c'è qualcosa di misterioso che circonda quella casa, e quel qualcosa comincia da Alex che tutto è, tranne quello che si immaginava.
Un fusto così non se lo aspettava di certo, tant'è vero che sin dal primo incontro si ritrova vittima di buffe situazioni, incidenti ed emozioni di cui non può far a meno di provare. 
"«Stai bene?» «Si» gorgheggio mentre gli appoggio la testa sulla spalla. Lui si avvicina alla banchina senza smettere di sospirarmi addosso. «Se continui così mi farai venire un infarto prima della fine dell'estate.» 
Sin da subito tra i due scatta un feeling e tra incomprensioni e divertimento cominceranno a lavorare sul libro ma anche ad avvicinarsi tra di loro e in una delle sue tante gaffe Viv si ritroverà goffa più che mai a cercare di scusarsi con lui, ma quel che succederà dopo cambierà la sua permanenza in quella casa. Lui comincerà a confidarsi e pian piano si scopriranno i misteri che circondano la sua famiglia. I sentimenti cominceranno a crescere e lei si farà prendere dalla paura di dove porterà tutto questo e così, sopraffatta, gli chiede di smetterla, ma si sa che al cuor non si comanda e complice un concerto rimetterà tutto in gioco.  La lettura di questo romanzo è esilarante, divertente, una storia molto bella, ricca di poesia, atmosfere romantiche, segreti e curiosità. L'ho cominciato in un periodo per me molto brutto e quando me lo hanno consigliato ero molto titubante sin dalle prime pagine, poi passatemi il termine "Cavoli che Tornado", non ridevo così da tempo.
Lei è un pericolo per se stessa e per gli altri e vi catapulterà in tanti episodi molto carini e ben descritti. La protagonista è intelligente, divertente e paurosa. Ama il suo lavoro e cerca di farlo al meglio.  Lui è un bellissimo uomo che sin da subito le fa battere il cuore, gentile, premuroso e molto paziente con lei, tant'è che a ogni sua gaffe reagisce con sorrisi e cerca sempre di tirarla su quando, vittima di continue gaffe, vede che lei ne reagisce male. 
Due persone diverse nei caratteri, ma che si attraggono e regalano momenti molto teneri e divertenti a chi li legge! Un libro da tenere sempre vicino che vi catturerà a ogni pagina pregustando un finale ricco di segreti svelati e lieti fine, consigliatissimo!




6 commenti :

  1. L'ho adorato questo libro, voglio il sequel, ci spero davvero tanto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io come ho scritto nella recensione l'ho letto in un periodo un pò brutto e ho fatto bene , mi ha ridato allegria e serenità !
      E condivido quello che hai scritto , anche io voglio presto il seguito =)

      Elimina
  2. Questo libro mi attira davvero tanto, sembra così frizzante! Poi, a quanto ricordo, non ho mai sentito un parere negativo su di esso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Permettimi di consigliartelo ! Quel che leggi sui pareri è più che meritato ! Ovviamente si possono avere gusti differenti sulle letture, ma questa scrittrice è riuscita davvero a scrivere qualcosa di particolare , ribadisco è un Tornado di risate e romanticismo

      Elimina
  3. che bello! anche questo ce l'ho cartaceo e appena concluderò "La figlia del mercante di seta" sarà lui la mia prossima vittima! Non vedo l'ora di iniziarlo!!

    RispondiElimina